PSR 2007/2013 ASSE I Argomenti


Regolamento (CE) N. 1698/2005 del Consiglio del 20 settembre 2005, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)

Asse 1
Asse 2
Asse 3
Asse 4
Misure di trascinamento
Misure Leader

All’interno del quadro definito dal Piano strategico nazionale, la Regione Toscana ha predisposto il Piano di sviluppo rurale della Toscana per il periodo 2007-2013.Il piano - che rappresenta il principale strumento di programmazione per lo sviluppo delle aree rurali cofinanziato dal FEASR attraverso il Reg. (CE) 1698/05 - è stato approvato dalla Commissione europea con Decisione n. 4664 del 16/10/07.

Il piano è articolato in 4 Assi finalizzati all’accrescimento della competitività dei settori agricolo e forestale, alla valorizzazione dell’ambiente e al miglioramento della qualità della vita nelle aree rurali della Toscana.Il raggiungimento di questi obiettivi viene perseguito con l’attuazione di una serie di misure e di azioni di sostegno a favore delle imprese, delle persone fisiche e degli enti pubblici che svolgono la loro attività nelle zone rurali della Toscana, mediante l'erogazione di premi, indennità e contributi agli investimenti. In particolare, le misure di intervento attuate attraverso la programmazione dal basso, sperimentata nei precedenti periodi di programmazione dal PIC Leader, sono concentrate nelle aree di riferimento dei Gruppi di azione locale selezionati dalla Regione Toscana.

Complessivamente la spesa pubblica stanziata per il Piano di sviluppo rurale della Toscana finanziata con risorse comunitarie, nazionali e regionali ammonta a circa 839 milioni di Euro per il periodo di programmazione 2007-2013.